lunedì 8 gennaio 2018

Colline

"Era intorno il sentore di queste colline
più profondo dell’ombra, e d’un tratto suonò
come uscisse da queste colline, una voce più netta
e aspra insieme, una voce di tempi perduti."
Cesare Pavese

6 commenti:

  1. Ciao Stefy,in questi versi tratti dalla poesia "Incontro"il poeta non riesce a dimenticare la sua terra, c'è contrasto tra presente e passato.
    Ti lascio un sorriso e un augurio di Buon Anno.

    Rachele

    RispondiElimina
  2. Rieccomi... prima di tutto buon anno! Anche se un pò in ritardo.
    Ottimo l'abbinamento tra la tua bellissima foto e la poesia che hai scelto!
    Un caro saluto

    RispondiElimina
  3. Confesso di avere spesso considerato la collina come un surrogato della montagna. Però grandi scrittori, imperdibili poesie hanno nobilitato questi paesaggi così umili, ma così vivi.

    RispondiElimina
  4. LA bellezza è cio che abbiamo attorno, come questa foto bellissima. i miei compliementi ottimo scatto Sfefy
    Grazie di cuore per la gradita visita
    Maurizio

    RispondiElimina
  5. Grazie per essere passata a trovarmi. Sai mi sono trasferita qui da Iobloggo, quindi avremo modo di vederci più spesso.
    Un abbraccio e buone giornate!

    RispondiElimina